Houston, abbiamo un problema!

30 marzo 2019, Planetario di Milano. Trecentosettanta sedie occupate, il vociare del pubblico in attesa della nostra storia e sul filo di lana il mixer ci abbandona. Se sono qui a scrivere è perché siamo ancora vivi. Per miracolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *